français
 
english
 
home chi siamo la realtà locale i luoghi i progetti 2018 i progetti realizzati photo video gallery contatti fai una donazione

Bukavu.


Nel 2008 nel nord Kivu è scoppiato un devastante focolaio di guerra civile, con stragi e violenze inaudite, che hanno portato all'esodo migliaia di profughi, alla ricerca di un rifugio nei territori limitrofi fino a Bukavu aiuti per Bukavu e Kivu da Lanciano
il terreno è ricco di coltan, di niobio e di tantalio,
a Lanciano Associazione acqua chiara congo ha sede a Lanciano
Miniere di coltan, di niobio e di tantalio
microcredito e rototaniche per Goma, Bukavu e Kivu da Lanciano
Associazione acqua chiara congo ha sede a Lanciano
Associazione acqua chiara congo si trova a Lanciano

Ti trovi in  HOMEI LUOGHI → Bukavu

BUKAVU


Bukavu si trova nella Repubblica Democratica del Congo, a circa 1500 Km dalla capitale Kinshasa (raggiungibile solo per via aerea), al confine con il Rwanda - da cui la separa il fiume Ruzizi - e con il Burundi. È il capoluogo del Kivu Sud, una delle 11 regioni in cui è diviso il Congo. La sua posizione sulla sponda occidentale del lago Kivu, l'altitudine ed il clima mite ne fanno una città fiorita e colorata in ogni stagione dell'anno.

                             

Il sottosuolo della regione è particolarmente ricco: rame, cobalto, coltan, diamanti, oro e zinco; in particolare il coltan è un minerale metallico da cui vengono estratti gli elementi niobio e tantalio, utilizzato quest'ultimo in prodotti di elettronica (telefoni cellulari, lettori DVD, computer).

Nel 2008 nel nord Kivu è scoppiato un devastante focolaio di guerra civile, con stragi e violenze inaudite, che hanno portato all'esodo migliaia di profughi, alla ricerca di un rifugio nei territori limitrofi fino a Bukavu.

;                          

Tutto ciò ha reso ulteriormente difficoltosa la gestione di questa città, già così pesantemente penalizzata anche per la sua stretta vicinanza col Rwanda e per la politica espansionistica di questo paese: il desiderio di sfruttare le enormi ricchezze naturali di questo territorio sono alla base di guerre sanguinose, che portano a violenze e massacri e che sono la causa dell'estrema povertà e insicurezza della popolazione di Bukavu.